• 20 Aprile 2024

Epistème News

Rivista di comunicazione scientifica e medicina integrata

Una dieta ricca di nutrienti

DiACR

La dieta mediterranea è considerata una delle più salutari al mondo, grazie alla varietà e alla qualità degli alimenti che la compongono.

Tra i principali elementi della dieta ci sono la frutta e la verdura di stagione, i cereali integrali, le noci e i semi, che forniscono fibre, vitamine e minerali. Inoltre, la dieta prevede un consumo moderato di pesce e carne bianca e un apporto limitato di latticini.

Olio d’oliva

Un ingrediente fondamentale di una dieta mediterranea è l’olio extravergine di oliva, ricco di sostanze benefiche per l’organismo. L’olio d’oliva contiene antiossidanti e grassi monoinsaturi, soprattutto acido oleico che protegge il cuore e polifenoli che contrastano l’infiammazione. L’olio d’oliva si usa per cucinare, condire e arricchire i piatti, contribuendo a prevenire le malattie cardiovascolari e a migliorare la longevità nelle aree mediterranee.

L’olio d’oliva è un alimento benefico per la salute, grazie alla sua elevata quantità di grassi monoinsaturi, soprattutto acido oleico, e antiossidanti, come vitamina E e polifenoli.

Colesterolo “cattivo” e “buono”

I grassi monoinsaturi favoriscono un equilibrio tra il colesterolo LDL “cattivo” e il colesterolo HDL “buono”, riducendo il primo e aumentando il secondo. Gli antiossidanti proteggono le cellule dallo stress ossidativo e dall’infiammazione, prevenendo malattie croniche quali cardiopatie, tumori, diabete e disturbi neurodegenerativi.

L’olio extravergine di oliva, che ha i livelli più elevati di grassi antiossidanti e monoinsaturi, è la scelta più salutare. Questa composizione unica fa dell’olio d’oliva un elemento importante per una dieta sana per il cuore e attenta alla salute.

Vitamina E e polifenoli.

L’olio d’oliva contiene molti nutrienti importanti, tra cui vitamina E e polifenoli. La vitamina E è un antiossidante che difende le cellule dall’ossidazione, prevenendo le malattie croniche e migliorando la pelle. I polifenoli, invece, hanno diversi effetti positivi sulla salute. Hanno proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, che contrastano lo stress ossidativo e l’infiammazione.

Queste sostanze favoriscono la salute del cuore, la funzione cerebrale e la prevenzione di alcuni tipi di cancro. Per beneficiare di questi nutrienti essenziali, si può aggiungere l’olio d’oliva alla propria alimentazione e sfruttare i loro poteri protettivi contro vari disturbi di salute.

Salute del cuore

L’olio d’oliva è un alimento salutare per il cuore, che può proteggere dalle malattie cardiovascolari. Secondo diversi studi condotti in Spagna e in Italia, chi consuma regolarmente olio d’oliva ha meno probabilità di avere problemi al cuore, come infarti o ictus. L’olio d’oliva migliora anche i livelli di colesterolo nel sangue e ha effetti antinfiammatori. Tra i vari tipi di olio d’oliva, quello extravergine è il più ricco di polifenoli, sostanze che hanno proprietà antiossidanti e anticancerogene. L’olio d’oliva può quindi contribuire a prevenire alcuni tipi di tumore, soprattutto al seno, anche se la ricerca non è ancora definitiva.

L’olio d’oliva è un alimento salutare che può aiutare a combattere l’infiammazione. Uno dei suoi principi attivi è l’oleocanthal, una sostanza che agisce come un antinfiammatorio naturale. L’oleocanthal può proteggere da diverse malattie croniche, come l’artrite, le demenze e alcuni tumori.

L’olio d’oliva vergine è la fonte più ricca di oleocanthal. Questo composto ha effetti simili all’ibuprofene, un farmaco usato per ridurre il dolore e l’infiammazione. La ricerca sta studiando come l’olio d’oliva e l’oleocanthal possano prevenire o curare le malattie legate all’infiammazione.

Un ingrediente versatile

L'olio d'oliva è un ingrediente versatile e salutare che può arricchire i piatti con il suo sapore e il suo aroma.
Foto di Roberta Sorge su Unsplash

L’olio d’oliva è un ingrediente versatile e salutare che può arricchire i piatti con il suo sapore e il suo aroma. Può essere usato per preparare salse, marinare, friggere, cuocere al vapore e persino dolci.
Per esempio, si può preparare una salsa al pesto con olio d’oliva, basilico, pinoli, aglio e parmigiano, e usarla per condire la pasta, il riso o il pane. Oppure si può friggere il pollo o il pesce in una padella con olio d’oliva, aglio, sale e pepe, e servirlo con una spremuta di limone.
L’olio d’oliva è anche un ottimo alleato per la colazione, in quanto può essere spalmato sul pane tostato o usato per fare delle torte morbide e umide. Basta sostituire il burro con l’olio d’oliva nella ricetta e aggiungere un po’ di scorza di limone o arancia per un gusto fresco e profumato.

Uno stile di vita salutare

La dieta mediterranea è uno stile di vita salutare che si basa su alimenti naturali e freschi. Si tratta di mangiare frutta, verdura e cereali integrali, che apportano vitamine, minerali e fibre. Questi alimenti aiutano a prevenire malattie croniche e a migliorare il benessere.

I cereali integrali come l’orzo e il farro sono ricchi di fibre, che regolano la digestione e il livello di zucchero nel sangue. L’olio d’oliva, soprattutto quello extravergine, è un altro elemento fondamentale di questa dieta. Contiene grassi buoni e antiossidanti che proteggono il cuore e le cellule. L’olio d’oliva si può usare per condire, cucinare o marinare, e dona un gusto delicato e aromatico ai cibi.

Questa dieta è una scelta di vita che promuove il piacere di mangiare e la cura della salute, tutto grazie al consumo di frutta, verdura, cereali integrali e olio d’oliva.

Foto in evidenza di Dimitri Karastelev su Unsplash